Venerdì, 28. Aprile 2017

Dalí continua a ispirare e stimolare la scena artistica; l’uscita di un nuovo film sulla vita dell’artista, e più in particolare sul suo rapporto con la sorella,  è infatti prevista per il 2017.

La nuova uscita cinematografica ‘Miss Dalí’, diretta dal regista spagnolo Ventura Pons, è attualmente in lavorazione a Cadaqués e dintorni. Il film ha come personaggio principale Anna Maria, la sorella di Dalí (interpretata da Sian Phillips), e l’azione si svolge nel corso degli anni Venti e  nel 1989, nei giorni successivi alla morte di Dalí.

Il regista, Pons, spiega che il film è “oscuro, una tragedia greca che parla di due fratelli che hanno vissuto nello stesso villaggio per quarant’anni senza mai parlarsi.”

Pons passava le sue estati a Cadaqués, dove incontrò Dalí e sua moglie Gala, sui quali ha “molte storie da raccontare”.

Di conseguenza il regista aveva accesso diretto al famoso surrealista e alla sua famiglia. Si tratta del suo 31° film.

Alcune scene sono in corso di ripresa a Portlligat questa primavera, nei mesi di marzo e aprile.  Molte sono state girate in quella che fu la vera casa di Anna Maria, ‘Es Llaner’, che ancora ospita la donna che si occupò di lei nei suoi ultimi giorni di vita.

Le riprese in maggio e giugno saranno incentrate sugli anni Venti e Trenta, quando García Lorca e Luis Buñuel arrivarono sulla costa di Empordà. Le immagini di quel periodo, definito da Pons “gli anni felici dell’Arcadia”, saranno girate a Cadaqués e Figueres.

L’attrice gallese Sian Philips, ora ottantenne, nota soprattutto per aver interpretato Livia Drusila nella serie tv della BBC 'Io, Claudio Imperatore', non aveva mai sentito parlare di Anna Maria Dali prima che Pons le proponesse questo ruolo. Secondo la Philips "più leggi della sua vita, più diventa affascinante”.

L’uscita del film in tutte le sale è prevista per il 2017.