Mercoledì, 27. Settembre 2017

La scultura di Dalí raggiunge un eccellente risultato alla vendita serale di Christies’ di Shanghai dedicata all’Arte Contemporanea e del XX secolo, svoltasi presso il Peninsula Hotel di Shanghai il 24 settembre 2017.

L’ Elefante del Trionfo, opera d’arte di Dalí di immediata riconoscibilità, è stata battuta  all’asta per l’incredibile cifra di 13.200 Yuan cinesi, pari a circa 1.675.933 Euro.

La scultura bronzea di dimensioni museali, alta più di due metri e mezzo, raffigura un elefante, simbolo iconoclasta di Dalí rappresentante il futuro, nonché motivo ricorrente nella sua opera artistica. Qui, la sella ingioiellata del maestoso animale simboleggia la ricchezza; l’alba di una nuova era viene preannunciata da un angelo in volo, il quale, attraverso squilli di tromba, prospetta l’avvento di successo e prosperità. L’elefante di Dalí incarna la speranza di ogni individuo di poter in futuro godere di abbondanza e buona sorte.   

La vendita di Arte Contemporanea e del XX secolo ha attirato l’interesse e il sostegno dei collezionisti della Cina continentale fin dall’asta inaugurale, tenutasi a Shanghai nel 2013.

Un portavoce di The Dalí Universe, che gestisce la più ampia collezione di sculture in bronzo di Dalí a livello mondiale, ha così commentato:

“Questo eccezionale risultato d’asta conferma la continuità dell’elevata domanda che il mercato attualmente riserva alle opere d’arte surrealiste, in particolare quelle di Salvador Dalí, il Maestro del Surrealismo.”