Martedì, 12. Settembre 2017

Arte e moda di Salvador Dalí sono unite in un’unica e grande mostra intitolata , presso il Yorkville Village di Toronto, e visitabili dal pubblico a partire dallo scorso giovedì  7 settembre 2017. Un esclusivo spettacolo, primo nel suo genere in Canada, che presenta il forte impatto del surrealista spagnolo nel modo della moda del secolo scorso. L’inaugurazione della mostra è avvenuta in concomitanza con l’evento della settimana della moda di Toronto, la quale ha avuto l’onore di ospitare un protagonista di fama internazionale, il design Jean Paul Gaultier.

Le sculture esposte, facenti parte della collezione Dalí Universe, sono state selezionate per illustrare, in forma tridimensionale, la concezione surrealista di Salvador Dalí ed evidenziare il legame tra la sua arte con il mondo della moda.

La figura di Venere, nella scultura “Omaggio alla moda”, ha l’eleganza di una modella dall’accentuata snellezza ed una testa di rose. Il più elegante tra i fiori, incornicia un volto non definito, privo di identità, permettendo all’osservatore di ammirare la forma ed immaginare il volto desiderato. Inginocchiato di fronte alla Venere, un cavaliere rende omaggio all’eleganza ed alla bellezza della sua musa.

La concezione surrealista di Dalí, in relazione al mondo della moda, iniziò negli anni Trenta, attraverso una serie di interessanti collaborazioni con Coco Chanel, Elsa Schiapparelli e la rivista Vogue, che proseguirono per tutta la durata della sua produzione artistica.

La relazione tra arte e moda, vista come un binomio inscindibile ed interpretata in chiave rivoluzionaria ed esibizionista, si è concretizzata nell’interessante collezione Dalí à la Mode del Dalí Universe. Sei abiti firmati ed ispirati alle icone del surrealismo, dimostrano il forte legame tra l’arte e la moda.

Il Designer italiano Franco Moschino, ha interpretato il mondo surrealista di Dalí con un abito dove viene creata una versione allungata dei baffi dell’artista, per mostrare l’originalità, l’eccentricità ed il divertente esibizionismo, note caratteristiche della personalità di Dalí.

Lo stilista inglese Stewart Parvin, che dal 2000 disegna gli abiti di Sua Maestà Regina Elisabetta, ha interpretato il “Divano-labbra” di Mae West, dove il rosso acceso delle labbra risalta sul tessuto in tinta unica di colore nero.

La mostra presenta trenta opere che uniscono, in un’unica forma d’arte, scultura, grafiche e moda.

La scultura monumentale “Donna in fiamme”, posta all’esterno del centro commerciale, si affaccia in tutta la sua bellezza e, la luce naturale, risalta i movimenti delle fiamme ed i cassetti, che racchiudono i desideri inconsci ed i segreti più nascosti.

La mostra Yorkville Village è orgoglioso di ospitare questo evento unico e surreale, che potrà essere visitato fino alla fine del mese di settembre.

Photo © George Pimentel Photography